Il progetto General Membrane Loves Earth è il manifesto dell’Azienda nel quale si dichiara l’impegno per la tutela e la salvaguardia dell’Ambiente.

General Membrane ama la Terra, e perciò si impegna a dare il proprio contributo per costruire un futuro più sostenibile.

L’obiettivo a lungo termine è creare una coscienza ecologica sia all’interno dell’Azienda che nel contesto di riferimento, in modo che ogni progetto, prodotto o azione siano orientati a proteggere il mondo di domani, quello dei nostri figli.

Il progetto General Membrane Loves Earth nasce dalla filosofia green aziendale, ne raccoglie le iniziative finora intraprese e ambisce a stimolare continuamente nuove azioni di sensibilizzazione.

Non ereditiamo la Terra dai nostri antenati; la prendiamo in prestito dai nostri figli.

Seattle, Capo Indiano Duwamish

PROCESSI PRODUTTIVI SOSTENIBILI

General Membrane ha posto in essere molteplici iniziative volte ad assicurare un processo produttivo rispettoso dell’Ambiente.

L’Azienda ha istallato nel 2009 il sistema impermeabile fotovoltaico flessibile General Solar PV sulla copertura del proprio sito produttivo di Ceggia (VE). L’impianto ha potenza pari a 200 KWp e si sviluppa su un’area di 3500 mq. Tutta l’energia prodotta contribuisce a soddisfare il fabbisogno energetico dell’Azienda, permettendo di abbattere le emissioni di diossido di carbonio di oltre 50.000 Kg l’anno. Gli straordinari risultati conseguiti hanno indotto il Gruppo Codognotto, di cui General Membrane fa parte, ad installare presso alcune delle proprie sedi logistiche i sistemi General Solar PV per complessivi 1.376 KWp, coprendo il 30% dei propri fabbisogni energetici.

Accanto a ciò, lo sforzo per ridurre l’impatto del ciclo produttivo sull’Ambiente ha portato General Membrane a installare un generatore di calore di nuova generazione, che ha consentito di ridurre le emissioni di polveri sottili di oltre il 50%.

Oltre agli aspetti strettamente inerenti l’attività manifatturiera, l’impegno dell’Azienda ha investito anche altri ambiti: dalla progettazione degli edifici realizzati per garantire la maggiore illuminazione naturale possibile, alla scelta responsabile delle forniture degli uffici dove si impiegano esclusivamente carta riciclata e luci a LED, passando per la scrupolosa raccolta differenziata, fino alla dotazione di borracce per tutto il personale per azzerare l’uso delle bottigliette in plastica e all’impiego di articoli di abbigliamento aziendale ecologici e in materiale riciclato.

Vuoi saperne di più?
Tutte le tappe del nostro percorso green sono disponibili in fondo alla pagina.

CERTIFICAZIONI DI SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

General Membrane lavora per un presente, e contribuisce a costruire un futuro, in cui l’edilizia sostenibile sia la norma e non una meritoria eccezione. Le soluzioni per l’impermeabilizzazione proposte impiegano esclusivamente materiali riciclabili e sono prodotte nel rispetto dell’Ambiente e delle persone che lo popolano.

La volontà di rendere trasparenti i propri sforzi a favore dell’Ambiente ha portato l’Azienda a ottenere importanti attestazioni riconosciute a livello internazionale:

Certificazione volontaria della Politica Ambientale adottata, secondo lo standard internazionale di Sistema di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001

Mappatura della propria Impronta di Carbonio o Carbon Footprint, certificata secondo lo standard internazionale UNI EN ISO 14064

Certificazione volontaria UNI EN ISO 14021, lo standard internazionale che autorizza l’Azienda a rilasciare le asserzioni ambientali di prodotto

OLTRE LA SOSTENIBILITÀ DELL'AZIENDA:
PRODOTTI E TECNICHE COSTRUTTIVE PER UN'EDILIZIA SOSTENIBILE

Per produrre le proprie membrane impermeabilizzanti, General Membrane privilegia l’utilizzo di materiali eco-compatibili, compreso l’uso di materie prime riciclate: il poliestere con cui sono prodotte le armature delle membrane impermeabilizzanti proviene dal recupero delle bottiglie PET derivanti dalla raccolta differenziata dei rifiuti urbani, e i polimeri modificanti utilizzati possono derivare dal riciclo di materie plastiche post-consumo.

Le stesse membrane, a fine vita, sono completamente riciclabili (possono diventare, per esempio, conglomerati asfaltici che riparano le nostre strade), riducendo così il proprio impatto ambientale complessivo e favorendo un’edilizia sostenibile.

Non ultima, la durabilità che contraddistingue i prodotti General Membrane è un fattore molto importante per la sostenibilità: è infatti necessario adottare una prospettiva di lungo termine nella progettazione di un edificio sostenibile, poiché anche attraverso la valutazione della vita di esercizio degli elementi che lo compongono se ne può calcolare l’effettivo impatto sull’ambiente.

La sensibilità ambientale di General Membrane si concretizza non solo attraverso l’ottimizzazione dei propri processi produttivi e la valutazione delle caratteristiche dei propri prodotti, ma anche assicurandosi che essi vengano impiegati nel modo migliore.

General Membrane ha scelto perciò di aderire al Green Building Council U.S.A. (USGBC) per la promozione delle tecniche di edilizia sostenibile.

Lo U.S. Green Building Council ha sviluppato il sistema volontario di classificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), volto a valutare e misurare la sostenibilità degli edifici (sia nuovi che esistenti) in base alla loro efficienza energetica e alla loro impronta ecologica.

Questo standard messo a punto dall’USGBC assegna dei crediti (crediti LEED) basati su sei parametri diversi, relativi ai requisiti caratterizzanti la sostenibilità dell’edificio o del progetto nelle sue varie componenti: la somma determina il livello di certificazione (Base, Argento, Oro, Platino).

I prodotti General Membrane concorrono al conseguimento dei crediti necessari ai fini della certificazione LEED degli edifici.

Una storia sempre più verde

Il rispetto di General Membrane per l’Ambiente parte da lontano ed è un lungo percorso caratterizzato da molte tappe.

L’Azienda nasce con un tradizionale impianto di trattamento dei fumi di tipo Venturi.

Consapevoli dell’impatto che i processi produttivi possono avere sull’ambiente, si decide di investire su nuovi sistemi per ridurre le emissioni in atmosfera. Non essendo disponibili sul mercato soluzioni specifiche per il settore delle membrane impermeabilizzanti, si avvia lo sviluppo indipendente di nuove tecnologie di abbattimento più performanti, attraverso il coinvolgimento di ricercatori universitari e aziende di impiantistica specializzate.

L’attività di studio raggiunge il suo ambizioso obiettivo: viene realizzato un impianto di nuova generazione (prototipo) basato sul trattamento dei fumi ad umido a tre fasi, capace di eseguire l’abbattimento selettivo delle sostanze inquinanti legate alla produzione delle membrane bituminose. L’impianto si distingue fin da subito per l’efficacia nella riduzione delle emissioni in atmosfera, nonché per l’unicità nel settore.

Nel corso degli anni successivi verranno apportate ulteriori migliorie per aumentarne ancor più l’efficienza.

Primo importante riconoscimento in termini di impegno verso l’ambiente: l’ottenimento della certificazione volontaria UNI EN ISO 14001 per il Sistema di Gestione Ambientale del sito produttivo di Ceggia.

La crescente diffusione di tecnologie legate all’energia solare fa nascere nell’Azienda l’idea di offrire una propria soluzione, capace di superare le criticità degli impianti tradizionali (perforazione del tetto, sovraccarico delle strutture portanti dell’edificio, difficoltà di installazione e di adattabilità alle diverse conformazioni delle coperture).

General Membrane brevetta così General Solar PV: un innovativo sistema impermeabile fotovoltaico flessibile architettonicamente integrato che protegge la copertura e, al contempo, permette la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile.

Installazione di General Solar PV sulla copertura del sito produttivo di Ceggia: l’impianto ha potenza pari a 200 KWp e si sviluppa su un’area di 3.500 mq, contribuendo a soddisfare il fabbisogno energetico dell’Azienda e a ridurre notevolmente le emissioni di diossido di carbonio in atmosfera (oltre 50.000 Kg l’anno).

Ristrutturazione della parte elettrica e impiantistica e relamping LED delle lampade nei reparti e nei magazzini, ottenendo una forte riduzione del consumo di corrente (circa del 30%, pari a 600.000 Kwh) e l’azzeramento degli interventi di sostituzione e smaltimento.

Adesione a U.S. Green Building Council (USGBC), associazione internazionale no-profit nata con lo scopo di fornire un insieme di standard con i quali classificare la sostenibilità ambientale degli edifici e tesa alla promozione di un’edilizia ecosostenibile.

General Membrane è il primo produttore di membrane bituminose al mondo a conseguire la certificazione Carbon Footprint, secondo lo standard internazionale UNI EN ISO 14064. Per ottenerla viene calcolato l’impatto, in termini di emissione di CO2, che ogni singola fase del ciclo di produzione ha sull’ambiente: dall’arrivo delle materie prime, alla loro trasformazione, fino allo smaltimento degli scarti di produzione.

Questa consapevolezza consente di definire gli obiettivi di miglioramento sull’ambiente e di misurare con precisione gli avanzamenti conseguiti con ogni intervento.

Avvio di un sistema di controllo dei consumi di risorse riferiti alle principali componenti impiantistiche, per definire chiaramente il profilo energetico dell’Azienda e quindi utilizzare i dati raccolti per avviare ulteriori azioni di miglioramento.

La prima azione conseguente al controllo dei consumi è la completa ristrutturazione degli impianti di ottenimento di aria compressa utilizzati in produzione, con relativa diminuzione del consumo energetico e degli sprechi.

Lancio della linea Ecoliquidi: le soluzioni impermeabilizzanti liquide a base acqua, perfette per chi sceglie di coniugare alla durabilità l’ecologia e la sicurezza.

Efficientamento del sistema di raffreddamento delle membrane, con conseguente ottimizzazione delle linee di produzione e riduzione dei consumi elettrici e idrici.

Sostituzione del generatore di calore con uno di ultima generazione, ad alta efficienza, che offre maggiore potenza mantenendo il rispetto dei limiti di emissione in atmosfera.

Le innovazioni tecnologiche del settore, alle quali viene prestata costante attenzione, permettono l’investimento in un nuovo impianto in grado di ridurre ulteriormente le emissioni, portandole al di sotto del 50% rispetto ai minimi previsti dalla legge nazionale D.LGS. 152/2006 e s.m.i. - Testo Unico Ambientale.

La centrale elettrica è sottoposta a interventi migliorativi con tecnologie che permettono maggiore efficienza di trasformazione e conseguente risparmio energetico, con elevati livelli di affidabilità, sicurezza e lunga durata.

Installazione di erogatori d’acqua nelle aree di ristoro aziendali e dotazione di borracce in alluminio per tutti i dipendenti, per scoraggiare l’uso di bottigliette usa e getta. È stato calcolato che soltanto in General Membrane, grazie a questa buona pratica, è possibile evitare il consumo di circa 35.000 bottigliette all’anno con 525 Kg di plastica risparmiati.

General Membrane Romania organizza la piantumazione di 4.000 alberi vicino alla propria sede di Buzău, insieme a 200 volontari, su una superficie di circa un ettaro. È stato il più grande evento locale di questo tipo negli ultimi anni.

Nuova certificazione internazionale in ambito di impegno per l’ambiente UNI EN ISO 14021: consente all’Azienda di emettere asserzioni ambientali autodichiarate sulle membrane bituminose relativamente al contenuto di materiale riciclato.

Nel corso degli anni, molti prodotti sono stati rivisti con l’obiettivo di ridurne l’impatto ambientale. In particolare, nel 2021 General Membrane ha messo a punto un’innovativa gamma di membrane bitume-polimero e materiali per l’isolamento termico con un elevato contenuto di riciclato: la linea Ecofriendly, accompagnata dalle asserzioni ambientali di prodotto autodichiarate secondo la norma UNI EN ISO 14021, per soddisfare le esigenze di chi sceglie soluzioni progettuali basate sui Criteri Ambientali Minimi (CAM).

General Membrane Romania avvia la propria produzione della linea di prodotti Ecoliquidi a basso impatto ambientale.

Introduzione dell’abbigliamento aziendale ecologico realizzato con cotone organico e con R-Pet, per contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale e sensibilizzare tutti i nostri stakeholder verso le buone pratiche a favore dell’ecosostenibilità.

In fase di realizzazione: nuovo impianto fotovoltaico sulla copertura del sito produttivo di Ceggia, su una superficie di circa 1.000 mq per una potenza di 170 Kwp, che si aggiunge all’impianto General Solar PV già in funzione dal 2009.

General Membrane, grazie all’impegno quotidiano di tutti coloro che ne fanno parte, è da sempre attenta alla salvaguardia del pianeta e continua a porsi nuovi obiettivi per migliorare la propria sostenibilità ambientale.

Alt

FERMARE L’ACQUA, CATTURARE IL SOLE

General Solar PV è il sistema impermeabile fotovoltaico flessibile architettonicamente integrato di General Membrane. 

Scopri di più
Alt

Sistemi di ancoraggio ad impianti tecnologici di base

La soluzione studiata per il fissaggio dei moduli fotovoltaici tradizionali sul tetto senza danneggiare l’integrità della copertura.

Scopri di più
Alt

Never Ending Waterproofing

Dalla progettazione alla posa, dall'assicurazione alla manutenzione: un sistema unico con materiali unici studiato per garantire la massima durabilità dell'impermeabilizzazione.

Scopri di più